Una fioritura e una prima allegagione abbondanti, avevano fatto presagire, per la campagna in corso, una straordinaria ripresa dell’olivicoltura Calabrese. Purtroppo, non sarà così. Come abbiamo segnalato nei giorni scorsi, Il violento attacco della mosca “tripide” ha causato una fortissima caduta delle olive appena formate, nella quasi totalità delle aree olivicole della nostra regione.

Published in NEWS